THE VIBRAPHONE HISTORY

MARTEDI’ 10 OTTOBRE ORE 20.30 CONCERTO THE VIBRAPHONE HISTORY

Giuliano Perin vibrafono
Luigi Scerra pianoforte
Franco Lion contrabbasso

Giuliano Perin (Padova,1956) è considerato uno dei più quotati vibrafonisti italiani (Top Ten Jazzit Award 2010-2011-2012) e vanta collaborazioni con musicisti nazionali e statunitensi, ha registrato dischi come solista, ha suonato in orchestra come pianista e vibrafonista, partecipando a numerosi festivals e rassegne in Italia ed in Europa.
La sua biografia è contenuta nel Dizionario del jazz italiano di Flavio Caprera(Feltrinelli).
Alle conoscenze musicali, l’artista unisce un grande carisma che coinvolge anche chi, per la prima volta, si avvicina al jazz.
Di lui il decano dei critici Franco Fayenz ha scritto: “Rare volte anche a livello internazionale ho apprezzato un tocco ed un fraseggio come i suoi” ed ancora Adriano Mazzoletti conduttore Rai dice: “Ecco finalmente un vibrafonista di cui non vedo eguali anche al di fuori dei nostri patri confini”.

Durante la serata verranno presentati brani dei grandi musicisti che hanno fatto la storia di questo affascinante strumento,il vibrafono. Una vera storia dello strumento partendo dalle origini fino ai giorni nostri , da Lionel Hampton, Terry Gibbs ,Red Norvo, Milt Jackson ,Bobby Hutcherson fino ai giorni nostri con Gary Burton e Dave Samuels (di cui Giuliano Perin è allievo) e illustrando al contempo cenni storici ed alcune caratteristiche salienti riguadro alla tecnica e allo sviluppo che lo strumento ha avuto negli anni.

A completare il trio, il pianista Luigi Scerra compositore ed insegnante diplomato in pianoforte al conservatorio di Reggio Calabria ,vincitore di numerosi concorsi si trasferisce a Bologna dove lavora da anni in vari ambiti musicali collaborando con artisti di livello internazionale .
Al Contrabbasso un nome storico del Jazz veneto, Franco Lion che vanta oltre 40 anni di carriera e  collaborazioni con moltissimi jazzisti italiani e migliaia di concerti in tutta Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *